trucchi-per-vendere-casa

5 TRUCCHI+1 per mettere in evidenza la tua casa e staccare la concorrenza

Posted by

Le apparenze contano??? In questo caso sì e molto anche!!

L’atmosfera e l’ambiente che troverà il tuo potenziale cliente quando entrerà per la prima volta nella tua casa saranno  determinanti nella sua scelta finale.
Anche se probabilmente avrà già visto le foto della tua casa su qualche annuncio ed un idea di cosa sta per vedere se la sarà già fatta, ora bisogna non disattendere la sua aspettativa, anzi, se possibile bisognerebbe fare in modo che la superi abbondantemente.

In questo modo avrai affondato un colpo importante che ti porta ad un passo dal risultato. Ma come fare?? Ecco svelato il trucco…

 

5 consigli pratici che devi attuare se vuoi veramente vendere casa: molti pensano che non siano importanti ma se pensi al numero possibilità a tua disposizione, ora che non c’è piu’ la fila fuori dalla porta e il numero di case come la tua in zona aumenta, vale la pena fare tutto il necessario.

1) Prepara la tua casa per andare in scena: elimina i problemi

Uno degli ultimi step del nostro ciclo lavorativo consiste nel portare i clienti già precedentemente profilati, sia nelle esigenze abitative che nella possibilità di avere il mutuo, a visionare l’abitazione identificata.

Quando metti in vendita casa devi pensare ad uno spettacolo che va in scena dove le scenografie e tutti i dettagli devono essere perfettamente a posto.
Portiamo ogni settimana decine di clienti a visitare immobili e ti garantiamo che l’occhio vigile del cliente quando entra in casa tua ricade sempre sul problema e che verrà sicuramente amplificato: la macchia di umidità, la muffa nell’ angolino, la lunghissima crepa, la finestra che non si chiude.
Questi problemi vanno eliminati prima se non ti vuoi bruciare opportunità: solitamente sono interventi low cost che puoi fare in autonomia e in ogni caso anche con l’intervento di un professionista si tratta di cifre contenute.

Ripara, stucca e tinteggia dove serve non lasciare nulla al caso.

riparare-stuccare-pitturare-casa

2) Spazio: a tutti piace la casa “ariosa e libera”

Spessissimo ci capita di non riuscire a trasferire a chi vende l’importanza di far trovare una casa libera e ordinata.

“Svuota” la tua casa il piu’ possibile elimina tutte quelle cose che riempiono troppo gli ambienti. Metti tutto quello che non ti serve nei mobili sotto il letto o in garage. Se hai già deciso che la sedia a dondolo della nonna non te la porterai nella casa nuova eliminala adesso e crea spazio.
E’ una credenza comune che le stanze sembrino piu’ grandi se posizionate tutti i mobili in linea appiccicati alle pareti: non è così. Posizionateli in maniera armoniosa in modo da lasciando i passaggi per i vari ambienti liberi e comodi; se avete difficoltà a raggiungere il risultato il consiglio è di eliminare l’arredo in eccesso.
Una casa piu’ libera e meno ricca di dettagli troppo personali aiuterà il potenziale cliente di visualizzarla come sua casa futura e con le sue cose all’interno.

 

Casa ariosa e ordinata

 

casa-piena-di-mobili
Casa caotica e troppo ricca di dettagli personali

3) Cura l’aspetto generale degli ambienti: Home staging

Home Staging è una tecnica di marketing che consiste nel valorizzare degli spazi delle proprietà immobiliari, migliorandone l’immagine in modo da favorirne la vendita o l’affitto nel tempo più breve e al miglior prezzo.
Le operazioni di Home Staging permettono quindi di vendere un immobile in minor tempo ed al prezzo migliore. Inoltre vista la sua peculiarità di saper evocare nella mente l’idea di casa accogliente e confortevole, l’Home Staging risulta essere anche un’abile tecnica di Marketing immobiliare, proficua sia per chi vende ma anche per chi acquista, in quanto l’acquirente sa già come arredare i nuovi locali acquistati.

Piccoli investimenti, intervenendo con tocchi di colore possono migliorare notevolmente l’accoglienza: una tenda, il telo del divano, i set di asciugamani della stessa tonalità coordinati e non spaiati uno diverso dall’altro, un copripiumone con le federe abbinate.

home-staging-sala-da-pranzo

4) Migliora la luminosità degli ambienti

Innanzitutto se possibile cerca di accogliere i potenziali acquirenti a casa tua solo durante il giorno: è il momento migliore per le visite perchè la luce naturale è l’ottimale.

Fai trovare tutti gli avvolgibili o le imposte aperte al massimo per far entrare piu’ luce possibile; se il meteo non ti assiste accertati che le lampadine siano tutte funzionanti e possibilmente dello stesso tipo ed intensità.
Se hai un lampadario che non illumina a sufficienza l’ambiente perchè ha solo un punto luce comprane uno nuovo di tuo gradimento: renderà piu’ piacevole l’ambiente e quando venderai lo potrai mettere nella tua nuova casa.

sala-da-pranzo-luminosa

5) Pulizia e odori

Eliminate lo sporco e gli odori, arieggiate le stanze prima di ogni visita e utilizzate dei profumatori per ambienti non troppo aggressivi, profumazioni neutre e delicate per ogni ambiente.
Esiste anche per l’appunto il “marketing olfattivo”: l’odore che sentono i visitatori non appena entrano in casa, contribuisce notevolmente all’impressione generale che si fanno.
Non permettete che si sentano odori di cucina, muffa o altro durante le visite.
Provate a pensare….se andate da un concessionario di auto usate per acquistare una vettura, come vengono proposte in vendita?

Sono perfette ed impeccabili appena uscite dall’autovaggio pulite e profumate.
Uno studio della Rockefeller University di New York ha dimostrato che le persone possono ricordare il 35% di quanto annusano, rispetto a solamente il 5% di ciò che vedono, il 2% di ciò che sentono e l’1% di quello che toccano.
La memoria umana può ricordare 10.000 odori ma solamente 200 colori diversi, secondo Richard Axel e Linda Buck, vincitori del Premio Nobel per la medicina nel 2004.

profumatori-per-ambienti

+1 La pubblicità e le fotografie

Le vendite immobiliari oggi passano tutte per il web: per pubblicizzare la tua casa oggi è necessario avere delle immagini accattivanti che catturino l’attenzione dell’utente. Se hai sistemato la tua casa a dovere hai già fatto una buona parte del lavoro; ora è necessario “farla risaltare” al meglio.
Le foto sono ancora molto sottovalutate, non solo dai privati ma  anche da chi opera nel settore!
Pensate alla vetrina di una pasticceria o di un bar: cosa deve fare il proprietario per assicurare alla propria attività delle buone vendite?? Avere una bella vetrina ben presentata!!
Per la vostra casa dovete fare la stessa identica cosa. Per avere delle foto di qualità servono, esperienza nella fotografia d’interni per comprendere le angolazioni migliori e la luce, strumentazione professionale e programmi di fotografia. Delle foto professionali aumenteranno notevolmente le possibilità di ottenere contatti interessati.
Se ti affidi ad un’agenzia professionale troverai sicuramente un servizio di questo livello: strumentazione professionale e operatori formati per ottenere le inquadrature migliori nelle foto di interni.
Se decidi di vendere privatamente è consigliato pagare un servizio di un fotografo professionista.

 

One comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *