Vendere casa: Errori da non commettere

Uno dei maggiori problemi cui si va incontro quando si decide di vendere casa è quello della scelta dell’agenzia immobiliare.

Molto spesso, infatti, le agenzie non sono in grado di garantire servizi che rispecchiano le reali esigenze non solo del cliente, ma soprattutto del mercato. In questo particolare periodo di crisi, in cui il mercato immobiliare è abbastanza statico, affidarsi ad un’agenzia in grado di adeguarsi alle nuove esigenze è fondamentale, per non rischiare di restare con la propria casa invenduta.

Un errore molto comune quando si decide di voler vendere casa è quello di affidarsi ad un’agenzia ‘comoda’ ossia nelle vicinanze, oppure quella più nota.

In realtà bisognerebbe scegliere l’agenzia conoscendo il modo di lavorare degli agenti che dev’essere, come già accennato, dinamico e al passo con i tempi. Per farti comprendere al meglio il problema, basta un semplice esempio. Nella maggior parte dei casi, le agenzie immobiliari hanno come scopo principale quello di trovare potenziali clienti, valutarne l’immobile, inserirlo sul proprio catalogo ed aspettare che qualcuno chiami perché interessato a vedere da vicino la casa. Sì, hai letto bene: vedere. Perché i potenziali acquirenti che visitano una casa sono veramente molti, ma spesso essi si limitano solo a guardare e raramente chiedono informazioni più approfondite di quelle che già si trovano sul catalogo o sul sito internet.

Gli agenti immobiliari che seguono il mercato, invece, non vanno alla ricerca di chi vuole vendere casa, ma di chi è alla ricerca di una casa.

Conoscendo tutte le necessità dell’acquirente, le aspettative e i desideri in temini di spazi, la posizione, i servizi, eccetera… l’agenzia immobiliare avrà infatti molte più possibilità di realizzare la compravendita, facendo risparmiare tempo prezioso sia al venditore che all’acquirente.
D’altro canto, la maggior parte delle persone oggi cerca (e trova) casa su internet, contattando direttamente il venditore: per questo motivo gli agenti immobiliari devono necessariamente cambiare il loro modo di operare se vogliono ottenere risultati veloci e, soprattutto, soddisfare la propria clientela.

Altro errore comune è quello di confondere l’agente con il marchio dell’agenzia immobiliare.

La vendita della casa, infatti, viene effettuata dall’agente e non dal brand, per cui è importante non rivolgersi ad un’agenzia nota ma preferire un bravo agente, anche se lavora per un piccolo marchio, non un franchising,  e magari noto solo nella provincia in cui opera. Non importa: purché sia il migliore nella sua area di competenza. Per questo stesso motivo, senza disprezzare il lavoro di amici è conoscenti, non devi mai farti ingannare dalla comodità di conoscere un agente immobiliare che ‘si occupa di tutto lui perché ci conosciamo’.

Per quanto l’amicizia sia un fattore fondamentale, qui si parla di lavoro e di vendere casa ed a meno che l’amico non sia il migliore agente immobiliare sulla piazza (o magari uno dei primi tre) è meglio puntare sulla professionalità che non sull’amicizia (vale per tutti i tipi di lavoro non solo se devi vendere casa!)

Purtroppo, questo è un errore molto comune, soprattutto quando la casa da vendere si trova in piccole realtà.

Infine i due grandi tranelli che portano spesso a scegliere male l’agenzia immobiliare: la stima della casa e la percentuale di provvigione.

Stima corretta per vendere casa

Scegliere un’agenzia immobiliare perché ti ha valutato la casa di più rispetto alle altre agenzie è un errore gravissimo, perché le valutazioni delle case vengono effettuate su standard ben precisi che possono variare solo di pochissimo a seconda dell’agenzia. Valutazioni troppo sopra la media indicano probabilmente un’incompetenza da parte dell’agente che ha effettuato la valutazione stessa: non sta facendo un piacere nè a te nè a lui!
Un altro tasto dolente è la provvigione, in questo caso si tratta veramente di professionalità: un agente che svende il proprio lavoro pur di accaparrarsi una vendita non dovrebbe essere preso in considerazione. Se è in grado di svendere il proprio lavoro e la propria professione con grande facilità, cosa gli impedirà di  svendere anche casa tua?

Written By
More from Civico1

Affittare casa: 10 utili consigli per una locazione sicura

Quella degli affitti è una realtà che non sente crisi, come testimoniano...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *