COMPRARE e VENDERE casa contemporaneamente?

si-puo-fare

Hai letto bene… SI PUO’ FARE.

Comprare e vendere casa allo stesso tempo può spaventare.

Se ti trovi proprio in questo momento nella situazione di avere visto una casa che ti piace “MA” devi ancora vendere la tua, avrai iniziato a chiederti come fare.

Domande tipo:

“Quello che realizzerò della vendita della mia casa attuale assieme all’eventuale mutuo, mi basterà a coprire le tutte le spese per l’acquisto della casa che desidero e riuscirò  quindi a sostenere con serenità l’intera operazione?”

“Come faccio a vendere e comprare senza sorprese?”

“Come posso tutelarmi nell’intera operazione? “

“Quali saranno i tempi dell’intera operazione?”

 

Sei indeciso perchè hai paura di trovarti  “con l’acqua alla gola”, costretto a vendere la tua casa a un prezzo inferiore a quello di mercato per non perdere quanto già versato per la nuova?

Domande giuste e che ci pongono tutti i nostri clienti: se continuerai a leggere ti racconteremo come fare a districare la situazione e ti riproporremo alcuni dei i nostri casi studio concreti dove abbiamo supportato i nostri clienti ad ottenere il proprio risultato desiderato nel minor tempo possibile e soprattutto senza intoppi.

Anche tu potrai capire quali sono gli step corretti da fare per gestire al meglio questo tipo di operazione.


Innanzitutto c’è da dire che ti trovi nella stessa identica situazione della maggior parte di persone che “possono” fare operazioni sul mercato immobiliare oggi; infatti le vendite che riguardano questa categoria sono la  fetta piu’ ampia del mercato immobiliare anche se non sembra.

Oggi infatti una buona parte di chi puo’ fare concretamente operazioni sul mercato è composta da chi ha già raggiunto una posizione sociale, ovvero ha un lavoro stabile, una provvista economica da parte ed ha già una casa di proprietà da vendere.


Il Mercato Immobiliare chiamato di “sostituzione” infatti è proprio quello che riguarda tutti quelli che scambiano la propria casa, solitamente perchè è cambiata una o piu’ delle seguenti esigenze: crescita o riduzione del nucleo familiare, necessità di cambio di zona per esigenze lavorative o per essere piu’ vicini ai familiari.

Per raggiungere il proprio obiettivo con successo e senza correre rischi è fondamentale l’analisi iniziale:

Studiare  una strategia che prenda in considerazione ogni aspetto della vendita e del ri-acquisto, calcolando ogni possibile scenario e pianificando  le varie mosse da mettere in atto.

Ora… raggiungere l’obiettivo senza intoppi non è sicuramente facile e va analizzato a fondo, caso per caso, valutandone ogni sfumatura.

Ritroviamo delle regole che sono molto affini a quelle che utilizza un imprenditore nella sua azienda, ovvero l’analisi di tipo “Finanziaria dell’operazione” dove troviamo il valore dell’investimento e il tempo. L’azienda, però, calcola solamente l’aspetto della redditività e dei tempi di recupero e non considera minimamente altri aspetti, non sempre monetizzabili, che sono invece importanti (e talvolta discriminanti nelle operazioni immbiliari) legati al miglioramento di vita ed al benessere legato al cambiamento della casa.

Qui sotto trovi gli step nell’esatto ordine da seguire.

Cercando di scomporre un’operazione complessa come questa possiamo dire che i due  aspetti che governano questo tipo di operazione si dividono in temporali ed economici: sono entrambi importanti ed è necessario che entrambi trovino l’equilibrio fra di loro.


1) Il primo passo è stimare i TEMPI, per avere il quadro completo dell’intera operazione, e capire quanto  ci vuole per vendere  la tua casa e sapere esattamente quanto tempo hai a disposizione per acquistare quella nuova. Avere il supporto di un professionista della vendita immobiliare della tua zona, in grado di fornirti un’ analisi dettagliata attraverso la sua conoscenza del territorio e i dati reali di scambio degli immobili, è molto importante per non sbagliare. In questa fase devi avere già  definito anche quanto tempo ti sevre per consegnare la tua abitazione al potenziale acquirente: ricordati che dei tempi troppo lunghi rischiano di ridurre le tue possibilità di vendita, perchè danno la possibilità al potenziale acquirente di valutare altre proposte.

comprare-e-vendere-casa-stima-dei-tempi


2) Strettamente collegato al tempo è anche l’ASPETTO ECONOMICO: il valore della casa che stai vendendo o hai deciso di vendere è determinante per il raggiungimento dell’obiettivo. Per ogni vendita va studiata la strategia in base al tipo di risultato che si vuole raggiungere, questo argomento lo abbiamo abbondantemente trattato in altri articoli, che puoi trovare qui:

(Ricordati che valutare una operazione di questo tipo richiede di aver ben chiaro non solo il prezzo piu’ congruo per mettere in vendita la tua casa, ma anche di fare bene i conti per sapere cosa ti resterà in tasca alla fine della fiera… perchè quei soldi sono il tuo punto di partenza, la base sulla quale costruire il nuovo acquisto. Sapere cosa ti resta in tasca, fare un’analisi di come finanzierai la differenza necessaria per l’acquisto e tutte le spese correlate, ti aiuta fin da subito a comprendere se l’intera operazione è sostenibile o se c’è da rivedere il Target di casa scelto).

comprare-e-vendere-casa-calcolo-dei-costi


3) Definita la strategia, i tempi ed il realizzo economico è indispensabile fare già un’indagine completa sul FINANZIAMENTO dell’intervento con la banca: il consiglio è sempre quello di valutare più di una proposta e di non scegliere a priori la propria banca solo perchè magari si ha il conto corrente da tanti anni, non è detto che vi offirà le condizioni migliori perchè vi conosce. Avere un secondo (o anche un terzo) parere da un altro Istituto di Credito è molto importante anche per creare un’altrenativa nel caso in cui ci fosse l’esigenza di cambiare durante il percorso.

Fai molta attenzione!! Non è sufficiente un’analisi “verbale” senza la verifica documentale della propria situazione redittuale e dell’immobile scelto: non accontentarti della frase “puoi stare tranquillo non ci sono problemi”.

comprare-e-vendere-casa-finanziamento-banca


 

Ogni tattica è composta da diversi aspetti, tutti importanti: non serve un esperto per capire che se anche solo uno dei tasselli di questo mosaico non è svilluppato bene e incastrato perfettamente con gli altri si rischia di non arrivare al risultato.

Quindi… comprare e vendere casa allo stesso tempo è complesso?

Proprio per questo motivo è d’obbligo affidarsi ad un interlocutore esperto e capace che sia “realmente” in grado di fornirti una pianificazione dettagliata di tutto il processo di vendita e  ri-acquisto con dati e voci di spesa precisi, tempi veritieri, un analisi del piu’ probabile prezzo al quale venderai casa e l’eventuale trattativa nel riacquisto.

Written By
More from Civico1

5 TRUCCHI+1 per mettere in evidenza la tua casa e staccare la concorrenza

Le apparenze contano??? In questo caso sì e molto anche!! L’atmosfera e...
Read More

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *